IFLOREX B

IFLOREX B

 

 

IFLOREX B è un integratore alimentare simbiotico a base di Inulina, Lactobacillus rhamnosus, Lactobacillus acidophilus, Lactobacillus plantarum, Niacina, Zinco, Acido folico e tutte le Vitamine del gruppo B

 

Indicazioni:

 I lattobacilli e l’inulina favoriscono l’equilibrio della flora intestinale. La niacina favorisce il funzionamento del sistema nervoso e la normale secrezione di fluidi biliari e dello stomaco. Lo zinco contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. L’acido pantotenico, la vitamina B2, la vitamina B6, l’acido folico e la vitamina B12 contribuiscono alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento. La tiamina contribuisce al normale metabolismo energetico .

 

 

UTILE PER:

– Equilibrio flora intestinale – Regolazione transito intestinale – (IBS) sindrome intestino irritabile – Prevenzione infezioni vie urinarie e genitali – Terapia antibiotica – Protezione dallo stress ossidativo – Funzionalità sistema nervoso – Donne in gravidanza

PUNTI DI FORZA:

– Combinazione sinergica – Prodotto naturale – Adatto ad una dieta vegana e vegetariana – Stick pack orosolubili di facile assunzione – Utile in gravidanza

 

 

L’equilibrio intestinale gioca un ruolo fondamentale per il benessere dell’intero organismo. L’intestino, infatti, è sede del microbiota intestinale, un insieme di microorganismi di specie diversa che svolgono importanti funzioni, come regolare la digestione dei cibi e l’assorbimento dei nutrienti fondamentali, difendere dagli agenti patogeni, produrre ormoni, essere costantemente in contatto con il sistema nervoso centrale. L’intestino è anche definito il nostro “secondo cervello” perché dotato di un sistema nervoso fittissimo di neuroni che regola le funzioni intestinali, a fare da ponte tra cervello ed intestino è il nervo vago, che ne trasmette tutte le informazioni.

 

CARATTERISTICHE SINGOLI INGREDIENTI

 

INULINA:

CERCA PER DISTURBO O DISAGIO :: INTESTINO PIGRO :: Inulina polvere - uso alimentare - Erboristeria Sauro - vendita online erbe officinali e preparati fitoterapici.Rimedi salutistici - Laboratorio d'Erbe Sauro - promozioni - sconti

Con il termine Inuline vengono indicati un gruppo di oligosaccaridi, zuccheri semplici, non disponibili, cioè non digeribili dal nostro organismo. L’inulina è formata da diverse unità di fruttosio e da una tipica unità finale di glucosio. Una volta ingerite, le inuline transitano nel nostro organismo fino ad arrivare al piccolo intestino, il quale ne digerisce una minima parte, successivamente arrivano al colon, nel quale stazionano e fermentano, cosa che porta ad una modificazione della microflora intestinale in favore di alcuni batteri che esplicano effetti positivi per la salute ‘’l’inulina’’ rientra nella famiglia dei prebiotici quindi svolgono la funzione di nutrimento per la microflora intestinale. Oltre alla funzione di nutrimento della microflora intestinale, i prebiotici intervengono anche nella regolazione dell’asse microbiota – intestino – cervello, così come dimostrato da un recentissimo studio scientifico eseguito da un gruppo di ricercatori in Belgio e pubblicato sulla rivista Nature.

(The role of short-chain fatty acids in microbiota-gut-brain communication Dalile B1, Van Oudenhove L1, Vervliet B2, Verbeke K3).

 

 

LACTOBACILLUS RHAMNOSUS:

Efficacia del Lactobacillus rhamnosus GG - Giustopeso

 

Il Lactobacillus rhamnosus è un batterio probiotico produttore di acido lattico che popola le superfici del nostro intestino ed in particolare quelle del colon. Questo batterio, insieme al Lactobacillus acidophilus, è uno dei lactobacilli più studiati per via delle numerose funzioni che svolge nel nostro organismo. Questo batterio è capace di fermentare il ramnosio, uno zucchero presente in moltissime specie vegetali da cui esso stesso trae il suo nome. Per le sue caratteristiche, il Lactobaccilus rhamnosus è capace di resistere all’acidità dello stomaco, dunque, è capace di giungere “indenne” a livello della mucosa intestinale dove vi aderirà grazie alla presenza nella sua parete cellulare di un esopolisaccaride, ricco di galattosio. Tra le funzioni e le proprietà benefiche di questo probiotico vi è la produzione di proteine antistress che favoriscono la sopravvivenza nel transito intestinale, rendendolo resistente all’acidità e all’aggressione dei sali biliari.

 

 

LACTOBACILLUS ACIDOPHILUS:

TH1230 – Lactobacillus acidophilus – Bioagro

È il probiotico più importante della normale flora intestinale, possiede numerose proprietà benefiche. É considerato un amico dell’intestino dell’uomo poiché inibisce la produzione di altri microrganismi e favorisce l’eliminazione di tossine prodotte da batteri proteolitici. Utilizzato nelle vaginosi batteriche, nel caso di diarrea, nel ristabilire il microbiota alterato, nelle infezioni sostenute da Escherichia coli, nelle infezioni del tratto urinario, nella sindrome dell’ intestino irritabile, nell’intolleranza al lattosio.

 

 

LACTOBACILLUS PLANTARUM:

Lactobacillus plantarum P8 reduces stress and anxiety, and improves memory in stressed adults

Lactobacillus plantarum è un batterio Gram positivo appartenente alle 500 specie presenti nell’intestino umano. La sua presenza non dà alcun effetto collaterale e può essere tranquillamente assunto con integratori. Questo lactobaccillo ha dimostrato di avere un’ottima capacità nel superare la barriera gastrica, resistendo a pH marcatamente acidi e alla presenza di sali biliari. Una volta arrivato nell’intestino L. plantarum è in grado di aderire saldamente alla parete intestinale e resistere, espletando a lungo la propria funzione di controllo della carica batterica patogena. Esso, infatti, è in grado di trasformare, tramite fermentazione, lattosio e altri zuccheri in acido lattico e produrre perossido d’idrogeno e batteriocine, inibendo la crescita dei microrganismi nocivi. Lactobacillus plantarum, a differenza di altri ceppi, possiede altre peculiarità che lo rendono un ottimo candidato nell’integrazione della flora intestinale; la capacità di resistere a moltissime classi di antibiotici e di espletare un’azione antinfiammatoria lo rendono un ottimo probiotico.

 

ZINCO:

ha la capacità di contribuire al normale funzionamento del sistema immunitario e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

 

NIACINA:

Niacina per il colesterolo collegata a pericolosi effetti collaterali

La vitamina B3, solubile in acqua, è nota anche con il nome di niacina o vitamina PP per la sua azione contro la pellagra (“pellagra preventive factor”), una malattia un tempo molto diffusa causata dalla sua carenza. È una delle vitamine più stabili: non teme infatti l’ossigeno, il calore e la luce.

 

VITAMINA B5:

Miglior vitamina B5 2021: Guida all'acquisto - HEALTHSPRING

La vitamina B5 è essenziale per diverse reazioni metaboliche e, in quanto precursore del coenzima A, è coinvolta non solo nella produzione di energia a partire dai nutrienti, ma anche nella sintesi e nel metabolismo di ormoni steroidei, di neurotrasmettitori e della vitamina D. L’acido pantotenico contribuisce inoltre alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento e a mantenere prestazioni mentali normali.

 

 

VITAMINA B1:

Vitamina B1 – Tiamina – Aneurina - VitamineProteine.com

È necessaria al metabolismo dei carboidrati (zuccheri) e partecipa alla nutrizione dei tessuti nervosi. Una sua  perdita di appetito, irritabilità, instabilità emotiva (dalla depressione al comportamento aggressivo) e difficoltà di concentrazione. Gli stessi sintomi accompagnati anche da neuriti (infiammazione dei nervi con dolori e perdita della sensibilità tattile di mani e piedi) sono presenti negli alcolisti cronici che hanno spesso bisogno di supplementi della B1.

 

 

VITAMINA B6:

Vitamina B6 – Piridossina - VitamineProteine.com

Collabora ad alcune funzioni cerebrali e al metabolismo di aminoacidi, proteine, carboidrati (zuccheri) e lipidi (grassi). Le carenze di B6 si evidenziano con: ingrigimento precoce e fragilità dei capelli, rughe profonde e spaccature della pelle (intorno alla bocca e agli occhi), intorpidimento e crampi a braccia e gambe, scarsa capacità di apprendimento, disturbi alla vista, artriti, scompenso cardiaco. I dolori artritici e dei nervi spesso migliorano con l’assunzione di quantità supplementari di vitamina B6.

 

 

ACIDO FOLICO:

Acido folico - PianetaMamma.it

L’acido folico o vitamina B9 è una vitamina idrosolubile essenziale per la sintesi del DNA e delle proteine, due processi indispensabili per la crescita, il metabolismo e la replicazione cellulare, senza i quali sarebbe impossibile non soltanto rinnovare i tessuti dell’organismo, ma anche garantire il generale funzionamento di quest’ultimo. Essendo necessaria per la replicazione cellulare, la vitamina B9 è particolarmente richiesta da tessuti in crescita e sottoposti a un ricambio cellulare molto rapido. In particolare, questo micronutriente è un supporto insostituibile per la sintesi dell’emoglobina e la formazione dei globuli rossi (che avviene in modo pressoché costante per reintegrare quelli invecchiati o danneggiati, eliminati dalla milza), per il turn over delle mucose, per la proliferazione e la differenziazione dei tessuti embrionali e, soprattutto, per lo sviluppo del sistema nervoso del feto durante la gravidanza. La vitamina B9 continua, poi, a essere importante per il buon funzionamento del sistema nervoso in tutte le epoche della vita, nonché per una piena efficienza degli organi sessuali e il mantenimento della fertilità sia femminile sia maschile (produzione di ovuli e spermatozoi maturi, adatti alla fecondazione).

 

 

VITAMINA B12:

Vitamina b12: a cosa serve? dove si trova? Alimenti, eccesso e carenza

Svolge un ruolo fondamentale nel tessuto nervoso essendo coinvolta nel metabolismo della mielina (la guaina che avvolge le fibre nervose). Partecipa anche alla produzione dei globuli rossi. Il fabbisogno di B12 aumenta, durante la gravidanza e l’allattamento.

 

 

TABELLA NUTRIZIONALE

 

                                               Per 1 stick                           %VNR

 Inulina                                  250 mg

Lactobacillus rhamnosus     5 mld UFC

 Lactobacillus acidophilus    2.5 mld UFC

 Lactobacillus plantarum     2.5 mld UFC

 Niacina                                16 mg                                 100%

 Zinco                                   10 mg                                 100%

 Vitamina B5                         5 mg                                  83.3%

 Vitamina B2                      1.4 mg                                 100%

 Vitamina B1                     1.10 mg                                100%

Vitamina B6                      1.10 mg                              78.60%

Acido folico                      400 mcg                               200%

Vitamina B12                   2.5 mcg                                100%

 

 

BIBLIOGRAFIA

 Del Piano M. et al. The Innovative Potential of Lactobacillus rhamnosus LR06, Lactobacillus pentosus LPS01, Lactobacillus plantarumLP01 and Lactobacillus delbrueckii subsp. delbrueckii LDD01 to Restore the Gastric Maianiat al. Vitamin nutritional status in Italy. European Journal of Cancer Prevention 1997. 6 (Suppl I): S3-S9 HUSKISSON et al. The Role of Vitamins and Minerals in Energy Metabolism and Well-Being. The Journal of International Medical Research. 2007; 35: 277 – 289

 

Come prendere IFLOREX B:

1 stick da sciogliere direttamente in bocca a stomaco vuoto la mattina per 20 giorni al mese per cicli terapeutici di 3-4 mesi